Globe Today's

Notizie quotidiane internazionali

È festa in Germania: il 6 dicembre è Sankt Nikolaus

Dolci per la festa di Sankt Nikolaus – Bestemann

È festa in Germania, il 6 dicembre è il Nikolaustag: il giorno di San Nikolaus. Dopo il servizio su Halloween di ottobre, ecco qualche idea su come festeggiare il Babbo Natale del centro Europa.

Nikolaustag

I Tedeschi, si sa, sono attratti dalle tradizioni e dalle feste e ogni spunto è un motivo in più per festeggiare e stare insieme. Il 6 dicembre in Germania (ma anche in altri paesi nordici come l’Olanda), cascasse il mondo, si festeggia Nikolaus, in “barba” al Babbo Natale nostrano.

La sera del 5 dicembre, i bambini tedeschi, tirano a lucido vecchi scarponi o rubano i calzettoni della nonna, per appenderli fuori dalla porta di casa, in attesa che Nikolaus li riempia di cioccolatini e doni a lungo desiderati.

La festività del 6 Dicembre coincide con l’apertura dei Weihnachstmärkte (i tradizionali mercatini natalizi oggi tanto in voga in quasi tutti i comuni italiani) che durano fino al 23 dicembre.

Per tradizione Nikolaus (San Nicola), con il suo assistente Knecht Ruprecht porta dolci e doni senza che i bambini abbiano scritto la tradizionale letterina; al massimo un WhatsApp ai nonni che penseranno ad avvisare i genitori sui desideri dei tecnologici Kinder.

La leggenda dei due Nicholas

La leggenda narra di due Nicholas. Uno è il vescovo Nicholas of Myra, che visse intorno al 300 nell’attuale Turchia; figlio di genitori ricchi distribuì generosamente l’eredità ai poveri dopo la loro morte. La sua dipartita pare risalga ad un 6 dicembre della seconda metà del 300. 

L’altro Nicholas che fu anche vescovo, famoso per la sua carità è ora adorato principalmente dalla Chiesa ortodossa russa. Si ritiene che l’usanza della festività di Nikolaus si debba alla principessa bizantina Teophanu che arrivò in Germania quando sposò l’imperatore tedesco Ottone II nel 972.

Il legame con i bambini

Festa di Sankt Nikolaus

La connessione tra Nikolas e i bambini, è un’altra leggenda dai contorni affascinanti.

Pare infatti, che nell’alto medioevo, la sua fama sia cresciuta in seguito al miracolo della risurrezione di centinaia di studenti uccisi (quasi tutti bambini), probabilmente nel nord della Francia. Poiché era anche il santo protettore degli skipper, i bambini cominciarono a costruire “navi Nicholas”, in cui il santo presentava in segreto dei regali. Da allora, le barche si sono trasformate in stivali e calze.

Due consigli per festeggiare anche per i grandi

Rimanendo nella Regione (Lander) del Baden Wurttemberg, ho visitato ultimamente un paio di locali molto rinomati in quanto a festeggiamenti: in questa occasione per il Nikolaus (ma non solo).

A Stoccarda, nel quartiere Hedelfingen, il Ristorante Hirsch da Tony, è tra i più “appetibili” per le sue sale su due livelli, sempre apparecchiate con gusto e raffinatezza. Tony Bugia, questo il nome del titolare dell’Hirsch, coccola e vizia i suoi clienti con specialità della classica tradizione italiana e, molto ricercate, alcune specialità della natia Sicilia.

Si possono gustare varie tipologie di carni flamber o piatti di pesce Mediterraneo che Tony porta sui tavoli dell’Hirsch a poche ore dalla pesca.

Due giorni, un solo Party

Spostandosi invece verso Sud, sono voluto ritornare allo Strike di Freudenstadt che per Nikolaus ha preparato una due giorni da capogiro. Il team dello Strike infatti, si prepara al debutto ufficiale del locale con un mega party di due giorni. Qui l’atmosfera è davvero caliente, anche se la temperatura in questo periodo natalizio, oscilla tra i -6° e i 5°.

Nei due piani del locale ci si può divertire con il Dart (il gioco delle freccette), con il Fun4Four (una novità assoluta), con diversi giochi da tavolo, e con i classici Spielautomaten (le nostre VLT). La birra ovviamente, da queste parti non può mancare, ma per un’occasione come questa, si stapperanno anche bottiglie di champagne.

La raccomandazione però è quella di non eccedere nel bere e di non guidare se si ha bevuto. Caso mai smaltiamo un po’ di energia in esubero scendendo al piano di sotto, ma anche in pista, un Dj importante vi farà sicuramente ballare.

E comunque sia, amici italiani, farò un servizio video sulla festa. In attesa e in anticipo però, vi auguro di cuore: BUON NATALE!