Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Orietta Berti & Rosario Fiorello: Una Vespa in due

Quando un jingle diventa canzone. Orietta Berti & Rosario Fiorello: basta un Fiore e riparte il buonumore

Tra anticipi e posticipi, previsti prima per venerdì 17 e poi spostati al 10, sempre di venerdì, che comunque lasciano il tempo che trovano, perché l’imprevedibilità è una componente caratteriale, se non artistica dei due personaggi (non in cerca d’autore, se mai il contrario), alla storia dello spettacolo noti come Orietta Berti e Rosario Fiorello, ecco insomma l’esordio nazionale del jingle diventato canzone Una Vespa in Due ((basta un Fiore e riparte il buonumore). Okkey tiriamo il fiato ce l’abbiamo fatta!

Una Vespa in Due

Una vespa in due: cover

Fiorello aveva già spoilerato il pezzo, usando uno slang generazionale tipico della GEN Z”, sulla arcinota Viva Rai2 che con ogni probabilità sarà il tormentone della prossima estate”, che, come da tradizione, potrebbe essere la più calda degli ultimi mille anni (o forse anche dell’età delle caverne)”, ma che comunque di sicuro sarà calda per il duo Orietta & Fiorello. I media non fanno che parlarne, e chi non l’ha ancora sentita, la sentirà presto!” Comunque sia, a scanso di equivoci, beccatevi il video cartoon di

Una Vespa in Due CLICCANDO QUI

Nel frattempo espletiamo i doveri del diritto d’autore a norma di legge (la 633 come quella dell’IVA?), Gli autori del brano, Daniele Lazzarin e Rosario Fiorello. Compositori: Enrico Cremonesi, Daniele Lazzarin e Paolo Saraceni. Editori: RAI COM, STARPOINT INTERNATIONAL SRL e TWO FINGERZ SRL. La produzione esecutiva è di STARPOINT CORPORATION SRL e RAI COM.

Ora due parole virgolettate di Rosario Fiorello

E qui non dobbiamo inventare nulla. Fiore ogni giorno che il Signore ci regala, ci sveglia con la sua inimitabile trasmissione VIVA Rai 2, in cui tra ironia e notizie quotidiane un po’ belle e un po’meno ci racconta l’Italia, ma qui ha espresso il suo parere sul jingle canzone e su Orietta. Chi meglio di lui potrebbe farlo? “Amo Orietta Berti da sempre, da quando ero bambino, grazie anche a mio padre che era un suo fan sfegatato. Ricordo che, quando compariva lei, mio padre ne era stregato e mia mamma poi si mostrava scherzosamente un po’ gelosa!

Con Viva Rai2! è nata una sorta di collaborazione, per via del jingle che lei, gentilmente, ci ha fatto. Un jingle talmente bello che è piaciuto subito a tutti al punto che è nata la canzone. Per me è un grande onore poter essere al fianco della Regina del Pop e cantare con lei su una Vespa in Due. Orietta è una donna e un’artista straordinaria che ha accompagnato la storia della musica del nostro paese dagli anni ’60 ad oggi e condividere questa canzone con lei, è una vera gioia”.

Orietta supportata dal manager Pasquale Mammaro, come al solito, si butta a capofitto nei nuovi progetti, divertendosi e divertendo il pubblico e collezionando successi (alla faccia dei Boomer e dei da “rottamare”, avrete capito immagino e non penso abbiate la memoria così corta. Lei definita Regina del Pop da Rosario si è espressa con la sua naturale schiettezza su Fiore e ovvio sul resto.

Leggi anche:  Un patto di corresponsabilità senza fine

Ora quello che dice l’Orietta nazionale

Ecco anche le sue parole virgolettate: Fiorello è un numero1, un artista poliedrico, l’uomo tv dei record, quello che fa numeri pazzeschi a qualunque ora del giorno e della notte, regalando leggerezza ed allegria che, in un momento così difficile, è un vero toccasana. Ognuno di noi dovrebbe avere un po’ di Fiorello dentro di sé perché fa bene; la sua ironia, la sua sagacia, la sua curiosità sono una medicina per l’anima. Portare il buon umore e la positività nella vita e saper riconoscere l’importanza delle emozioni (e dei valori…che non è mai scontato) che sono una spinta vitale e fondamentale per tutti. In questo il caro Rosario è un campione assoluto, perché ci mostra il bello che c’è in ogni giorno della vita. È unico e con il suo tocco, rende tutto facile a chi gli sta intorno.

Con Fiorello – conclude Orietta – c’è una stima e un affetto reciproco e per me è un grande piacere ed un onore cantare insieme a lui. Un’amicizia nata quando andai a presentare il mio cofanetto per i 55 anni ++ a Viva Rai2! e per gioco, gli regalai una cover per il telefonino con me vestita da Fatina del mare a Sanremo 2022. Se ne innamorò. Siamo sempre rimasti in contatto grazie al nostro caro amico in comune Pasquale Mammaro e, lo scorso anno, abbiamo presentato da lui La discoteca italiana e a settembre 2023, è nata l’idea di questo jingle per il programma; poi al dopo Festival quest’anno a Sanremo e …da lì la canzone. Ci siamo divertiti come matti…con Fiorello è così sempre”.

Per noi è sufficiente quanto scritto, per voi non resta che ascoltare e vedere il video e giudicare se vi piace o no. Fatelo sapere a Orietta Berti & Rosario Fiorello.

Verified by MonsterInsights