Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Negli USA spopola Mrs. Davis: la serie TV tra attualità e fantascienza

Chi è Mrs. Davis?

Mrs.Davis: cover

Mrs. Davis non è una signora, ma è un’intelligenza artificiale che comunica con tutti. Avete presente ChatGTP? Bene, negli USA Mrs. Davis è una sorta di fiction commedia a carattere fantascientifico. Sta spopolando tra gli spettatori di Peacock, un servizio di streaming video americano, fin dalla sua prima puntata andata in onda ad aprile 2023.

L’IA gentile, amica, presente sempre nel momento del bisogno, inteso come necessità di capire o sviluppare qualcosa velocemente su internet, ti avvolge con la sua “pratica” comodità, fino a diventare indispensabile, fino a quando diventi dipendente da essa (o da lei?) e non ne puoi fare a meno, come fossi in astinenza da una droga. Ma c’è sempre un soggetto di tipo alfa, che non si lascia facilmente condizionare e che si ribella, consapevole che l’IA non può prendere il posto della IU (intelligenza umana, acronimo personalissimo). Chi è questo paladino, potenziale don Chisciotte, che si mette di traverso a Mrs. Davis? Simone.

Chi è Simone?

La protagonista, l’attrice Betty Gilpin, è una suora di nome Simone che cerca di distruggere l’IA ritenendolo un affronto a Dio. Lei con la sua fede ha l’obiettivo di distruggere questo nemico che potrebbe al contrario distruggere l’umanità. Ovviamente la combattiva protagonista si fa aiutare da co-protagonisti che sono poi gli attori Jake McDorman , Margo Martindale , David Arquette ed Elizabeth Marvel.

L’esito non lo diciamo è aspettiamo di poter vedere al più presto anche in Italia questa fiction fantascientifica(?), creata da Tara Hernandez, proprio quella di “The Big Bang Theory” e da Damon Lindelof, noto per i programmi “Lost” e “Watchmen”. Ricordiamo che Damon ha ricevuto ben tre Primetime Emmy Awards , da dodici nomination. I due hanno davvero prodotto qualcosa di attuale che di più non si potrebbe in questo momento. Anche se a noi nati nel secolo scorso in qualche modo potrebbe ricordare, quanto meno per le battaglie di “sopravvento” l’uno verso l’altro, Don Camillo e Peppone. Ricordate? Magari se siete più giovani no, ma vale la pena che lo mettiate in prima fila nella vostra videoteca. Quei due in qualche modo rappresentano lo scontro tra fede e realtà, a quel tempo, in effetti non c’è mai stato un vero vincitore, anzi fondamentalmente c’era rispetto e un po’ di affetto tra i due. Quello che accade in Mrs. Davis a distanza esattamente di 70 anni è un’analogia temporale, il resto lo giudicherete voi quando potrete vederlo in Italia.

Leggi anche:  Alexia Vay 13 anni sfida i Big di Romania Got Talent

Il tema dominante

Il tema dominante di Mrs. Davis è la ricerca di qualcosa o qualcuno in cui riporre la propria fede. Ogni personaggio, a modo suo, si impegna nella ricerca di un significato o è alla costante ricerca di una fede da abbracciare. Non è un caso che l’eroe sia una suora e questo aspetto di misticismo impertinente che si evince in Mrs. Davis forse potrebbe rappresentare davvero quello di cui abbiamo bisogno, ora, nel momento che stiamo vivendo.

Il trailer ufficiale di Mr. Davis

Verified by MonsterInsights