Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Ping-Pong, Spin, sudore e tifo

Mini Serie di Daniela: Il sorpasso atletico di Gassman

Ping pong

La coppia alla quale ti affezioni nel «Sorpasso» finisce – dicevamo – a Castiglioncello, in Versilia, perché ci abita l’ex moglie del magnifico cialtrone Bruno, che così ritrova dopo tanto tempo Lilly, la figlia.

Stupito, scapestrato, si era dimenticato o non sapeva quanto rapidamente ci si trasforma a una certa età. Lilly frequenta Bibì, un rigido, ricco e vecchiotto – ma soprattutto “non fisico” – simbolo dell’Italia con la pancetta (e i soldi) del post-guerra.

È questa la costruzione che rende una sfida a ping pong una scena unica e piena di strati. Vuoi vederla come scenetta divertente e veloce? Va bene. Come sfida tra un’Italia che scade e una che spinge? Anche.

Io «sono qui» per un altro aspetto

Ping pong: Gassman che gioca
Vittorio Gassman in un’altra memorabile scena impegnato con il Ping pong

Gassman/Bruno è sudato, si muove, si gira, colpisce la pallina di taglio, si piega dietro al tavolo, “spinna” la racchetta e l’addome con tecnica e ormoni.

L’avversario sta rigido, sa da minestra e pranzi aziendali, anche nel curatissimo modo impedito di muoversi e colpire la pallina. Anche se il punteggio non lo vede così indietro.

La figlia tiene i punti, ma si capisce chi tifa, soprattutto sul diciannove pari (mi ricordo che le partite si facevano ai 21 punti). Bruno vince, Roberto tifa, imbarazzato, partecipando attraverso il corpo disinibito e palestrato di Bruno. C’è sicuramente un sentimento strano in lui, quello di chi alle festine giovani osserva chi balla o suona invidiandone sì la bravura ma soprattutto il coraggio.

Anche il “pubblico” racconta una storia di corpi: c’è chi guarda in costume, con un approccio direi da spiaggia moderna e chi invece si vede che è appena uscito dall’ufficio con la tovaglia a quadri per il picnic del medio borghese.

Leggi anche:  Entrare in auto come si entra in campo (Gassman)

Una sfida a racchette-simbolo, che poi passa per la doccia, altro elemento da partita più che da giochetto sociale.

Mini serie il sorpasso. Clicca sul titolo per leggere gli articoli precedenti:  “Gli angoli (e muscoli) nascosti” ; “Entrare in auto come si entra in campo“; “Sci Nautico, il corpo…

Verified by MonsterInsights