Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

“Bevi birra e campi cento anni”? Forse però è buona

Da Stoccarda una analisi curiosa e interessante su una delle bevande più bevute al mondo, non è un caso che un detto tedesco reciti:” Nel vino c’è la saggezza, nella birra c’è la forza, nell’acqua ci sono i batteri.”

Birra : boccale
Un boccale che sembra un gioiello d’oro

Birra, birra e pizza birra e…

Abbiamo sempre pensato di abbinare birra e pizza, o del buon vino bianco al pesce e un buon rosso ai secondi di carne. Questioni di gusto? Può darsi, considerando che se questa dovesse essere una regola del buon mangiare, molti in realtà fanno esattamente l’opposto abbinando birra al pesce o alla carne e vino alla pizza. Questioni di gusto. Ci è capitato di vedere un cappuccino abbinato ad un buon primo. Oseremmo consigliare un buon bicchiere di “bianco della fontana” (acqua pura, come sgorga dal rubinetto).

Quante volte abbiamo sentito la frase: “Ci facciamo una birra?”, non nel senso di prodursela artigianalmente – come molti fanno – ma intesa come “bere una birra”.

Tante volte. E di seguito: “…ma che sia tedesca o italiana (intenditore o patriottismo? non è dato sapere).

Se vi ponessimo due quesiti, sapreste rispondere?

1) Qual è il paese dove si beve più birra nel mondo?

2) Qual è il paese dove si produce più birra nel mondo?

Un buon bevitore di birra risponderebbe ad entrambe le domande con “la Germania”.

Un patriottico italiano direbbe l’Italia (con i suoi 827 birrifici- dati del 2021) mentre un tedesco direbbe la Germania con i suoi 1507 birrifici (dati del 2022).

Un vero conoscitore di questa miscela di acqua, orzo e luppolo, spiazzerebbe entrambi.

Tenetevi forte. Il primo paese al mondo per produzione di birra e la Cina con i suoi 360 milioni di ettolitri (36 miliardi di litri) all’anno. Seguono gli Stati Uniti (194 milioni di ettolitri), il Brasile (147), Messico (141) e la Germania con 87 milioni di hl. A seguire la Russia, il Giappone, il Regno Unito, la Spagna e il Sudafrica, mentre l’Italia risulta essere al 36imo posto nella graduatoria mondiale. Purtuttavia tra i maggiori produttori in Europa l’Italia si posiziona all’8 posto con una produzione annua di 17 milioni di hl. La Germania in Europa fa la parte del leone posizionandosi al primo posto.

Sappiamo bene che le statistiche ed una serie di dati e numeri spesso risultano noiosi, ma in questo caso riteniamo che sia interessante conoscere, invece, chi sono i maggiori consumatori. E qui le cose potrebbero avere un’inversione di tendenza. Cina, Stati Uniti e Brasile oltre che produttori detengono anche il podio dei bevitori. Seguono Russia, Messico, Germania, Giappone, Regno Unito, Vietnam e Spagna.

Numeri e curiosità e anche le origini dell’Oktoberfest

Tutti hanno sentito almeno una volta parlare dell’Oktoberfest di Monaco di Baviera e in tanti da ogni parte del mondo, hanno visitata questa fiera della birra. Conosciuta in tutto il pianeta questa kermesse al momento resta la più grande festa della birra seguita a ruota dalla Frühlingsfest di Wasen (a Bad Cannstatt – il più grande quartiere di Stoccarda). Non molti però immaginano quanta “bionda viene consumata in meno di tre settimane all’Oktoberfest: ben 7 milioni di litri. Goccia più, goccia meno: un fiume di birra. L’idea di organizzare una festa della birra venne ad un certo Andrea Michele Dall’Armi (un maggiore italo-austriaco della Guardia Nazionale Bavarese, nonché imprenditore e banchiere del Trentino).

(L.Kruger)

Il 12 ottobre del 1810, il principe ereditario Ludwig I di Baviera, impalmò la principessa Theresa di Sassonia-Hildburghausen. Per l’occasione Michele Dall’Armi organizzò una corsa equestre con “fiumi di birra” che si protrasse per una settimana. I giochi si svolsero a Monaco in un prato chiamato Theresienwiese (in onore della principessa) e vi presero parte oltre agli invitati al matrimonio, l’intera popolazione di Monaco, che decise da quel momento di trasformare l’evento in un appuntamento annuale. 

Leggi anche:  Il mio 15 (femminile): #4 Madoussou Fall

Le Feste della Birra nel mondo sono svariate. Per rimanere nella sola Europa, tra le più note l’Oktoberfest di Genova e le feste della birra di Torino e Trento. Naturalmente si svolgono tutte nel periodo settembre/ottobre. Per gli appassionati di birra sono da non perdere, la Wiener Wiesn festival di Vienna in Austria, il Copenaghen Beer Festival in Danimarca, il Gran British Beer Festival di Londra in Inghilterra e il The Belgian Beer Weekend di Bruxelles in Belgio. Qualcuno appassionato anche di viaggi potrebbe pensare ad un “salto” in altri continenti e allora non può mancare nell’agenda la Mondiale de la Bière di Montreal in Canada.

Ma quante tipologie di birra esistono?

Birra: tante birre
(P. Kraayvanger)

Beh, la risposta potrebbe risultare incompleta essendo oltre 100 il numero di tipologie (ma se consideriamo i sottotipi e le derivazioni, possiamo tranquillamente affermare che andiamo molto oltre). Tra le più note citiamo le prime 17 più note: Abbazia, Ale, Altbier, APA (American Pale Ale), IPA (Indian Pale Ale), Blanche, Bock, Kölsch, Lager, Lambic, Pils, Weissbier o Weizenbier, Strong Ale, Stout, Roggenbier, Strong Ale e la birra Trappista. Ogni tipologia di birra ha un suo particolare bicchiere che potrebbe essere alto e sottilissimo o vetro doppio e forma tozza, conico o altro. In Germania puó capitare di assistere ad una scena curiosa: l’avventore che si reca in una birreria con la sua brocca personale, chiamata “Krug”, e fatto ancora più curioso, dopo la prima birra, le restanti vanno servite senza che il Krug venga risciacquato. Usi e costumi e tradizioni che sicuramente ritroviamo per ogni paese e per ogni tipo di birra.

A questo punto non resta che dirvi che la birra e una miscela di Acqua, Malto, Luppolo e Lievito (in Germania la Hefe Weizen – Weißbier e Lievito – ha un grande seguito).

Poi abbiamo variazioni quasi artigianali (ormai i birrai solo soliti sperimentare praticamente qualsiasi cosa) con l’aggiunta di frutta, spezie, scorze di agrumi, sale, mosto d’uva, zuccheri, fiori, caffè, cioccolato e.… follie varie.

Quindi questa sera Pizza e Birra?

Verified by MonsterInsights