Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

ORIZZONTI BLU: la nuova frontiera dell’arte

Giovedì 4 luglio “si apre” alla Blue Economy. Al Museo Navale di Imperia sarà inaugurata la mostra “Orizzonti Blu: Un Viaggio Astrale nell’Economia del Futuro”

Orizzonti Blu: Locandina
La locandina

“Orizzonti Blu: Un Viaggio Astrale nell’Economia del Futuro”

L’estate è in arrivo, cresce il turismo in tutta la Riviera Ligure e le attività culturali si risvegliano dal torpore primaverile. Dopo aver assistito a una combinazione di mostre estremamente intense, da un lato l’esposizione collettiva dal titolo “Onde e Stelle – Viaggio Senza Confini tra Mare e Universo”, allestita presso il Museo Navale e Planetario di Imperia, dall’altro la mostra personale di Angela Martinelli, “Prospettive Resilienti: Donne e Dintorni” presso il M.A.C.I. di Villa Faravelli, l’attività espositiva del Circuito Museale di Imperia continua a vele spiegate. Quale sarà il prossimo sbarco? Approderemo nuovamente a Calata Anselmi.

Orizzonti Blu: Museo Navale
Museo Navale e Planetario di Imperia

Il prossimo giovedì 4 luglio verrà inaugurata la mostra “Orizzonti Blu: Un Viaggio Astrale nell’Economia del Futuro”. La rassegna artistica arricchirà gli spazi espositivi del Museo Navale grazie alla partecipazione di numerosi artisti internazionali specializzati in tecniche differenti. Ognuno di essi si metterà alla prova analizzando in chiave personale la tematica della mostra e proponendo opere d’arte che dialoghino tra loro e con il magnifico spazio istituzionale in cui verranno incastonate.

Spazio, Sostenibilità e Blue Economy

Il Museo Navale non mostrerà solo arte: l’esposizione sarà dedicata all’innovativa connessione tra lo spazio, la sostenibilità e la prosperità della Blue Economy. Per questo motivo, a precedere l’inaugurazione della mostra, a partire dalle 16:15 è prevista una conferenza di alto livello dal titolo “Finanza a supporto della scienza, dell’innovazione e della transizione”, nella quale interverranno personalità appartenenti a questi tre mondi, apparentemente lontani ma fortemente collegati tra di loro.

Citando le parole della curatrice Loredana Trestin, “Vi invitiamo a esplorare e interpretare il futuro attraverso il prisma dell’arte, esplorando l’intersezione tra il misterioso cosmo e la crescente importanza della sostenibilità economica nei nostri mari. Immaginate un viaggio astrale che ci guida attraverso orizzonti blu, con opere che riflettono la bellezza, la complessità e la promessa di un’economia più sostenibile.

Una novità speciale di questa edizione sarà la presenza di un focus personale all’interno della mostra collettiva, all’interno del quale l’artista Cornelia Hagen esporrà una serie di quindici opere dalla forte valenza simbolica. “Simultan”, così si intitola la serie, è un tenace invito a svolgere un viaggio negli orizzonti artistici da lei imposti, delicatamente. “Ogni tonalità e sfumatura esprime una sensazione diversa che l’artista plasma sulla tela come un’abile ballerina. Il viaggio negli Orizzonti di Cornelia è una danza delicata ma allo stesso tempo energica, coinvolgente e simultanea”, dalle parole di Giulia Lanza, segnalatrice d’arte del team Divulgarti.

Leggi anche:  Milano, “Burgo fashion show”, applausi a scena aperta

Gli Artisti alla mostra “Orizzonti Blu”

Di seguito i nomi di tutti gli artisti internazionali che avranno modo di esporre le loro opere all’interno della location: Daniela Barbero, Antonio Battaglia, Christin Behrend, Claudia Büchner-Thron, Carol Burdsal, Pamela Caddeo, Roberto Comelli, Stefania Comelli, Zachary J. Del Carpine, Dojoong Jo, Duri Jung, Franca Fabrizio, Fritzi_punkart, Giusirames, David Guez, Cornelia Hagen, Maria Fausta Pansera, Brenda R. Fernández, Adriano Savoye, Mariella Tissone, Lara Valentino, Ja’Ski Watkins.

La mostra rappresenta un’occasione imperdibile per gli appassionati d’arte e per chiunque desideri esplorare nuovi orizzonti creativi. Le opere esposte non solo testimoniano la ricchezza dell’espressione artistica contemporanea, ma offrono anche una riflessione profonda sulle intersezioni tra scienza, economia, natura e arte. Non perdete l’opportunità di immergervi in un’esperienza che promette di stimolare la mente e nutrire lo spirito.  

Verified by MonsterInsights