Globe Today's

Notizie quotidiane internazionali

La casa dei fundraiser italiani cambia e si rinnova sul web

La casa dei fundraiser

La casa dei fundraiser cambia volto. Meglio, dopo 21 anni dal lontano 1999, i fondatori di Fundraising.it, in collaborazione con la Fondazione Edoardo Garrone, hanno scelto di rinnovare il proprio sito web. Lo hanno adeguato alle nuove esigenze che impongono di stare al passo con i tempi. Noi che abbiamo seguito, come media partner, il Festival del Fundraising, il più straordinario evento italiano sul no-profit e sul podio dei più importanti al mondo, non potevamo chiudere senza prendere atto di questo restyling importante della casa dei fundraiser.

29 settembre: casa nuova di Fundraising.it e il Festival

Abbiamo seguito con attenzione Il Festival del Fundraising, con tre articoli: annunciando Rebels, poi a fine agosto, svelandone il programma e poco prima della grande tre giorni del 28/30 settembre, seguendo uno speciale pre festival. Il 29 eravamo anche collegati online. E il 29 settembre, data che rimane immediatamente impressa per il titolo di una delle più famose e belle canzoni italiane, ma anche perché giusto nel mezzo della tre giorni settembrina, è stata inaugurata on line, la nuova casa rinnovata.

Chi e cosa dentro la nuova casa

Il nuovo sito web di Fundraising, si arricchisce con guide, free trial, formazione online e strumenti per mettere subito in pratica la raccolta fondi in modo efficace.

Sono riposizionati 4.000 articoli e 10.000 visitatori annuali che nel tempo sono stati accolti dal sito. Stesso principio però: la condivisione del bello della raccolta fondi e delle esperienze di chi la pratica. Si è anche ingrandito, raccogliendo articoli, guide, storie, interviste e oggi è curato in continuazione da uno staff di sei persone. Insomma una nuova spinta innovativa.

Le parole del fondatore

Ero poco più che trentenne e appena tornato da New York, dove avevo capito che il fundraising era una cosa seria, almeno per me lo era. La via per far tornare insieme bene comune e interesse personale.”- racconta Valerio Melandri, fondatore del sito web – “Ai tempi il termine fundraising era decisamente fuori moda, in Italia. Direi inesistente, non tanto come prassi (da sempre si raccolgono fondi), ma come idea e definizione. Da lì nacque “fundraising.it” come naturale prosecuzione del mio corso universitario. E da lì è nato poi tutto: dopo pochi anni le prime edizioni del Master, il Festival del Fundraising, il Tour e tutte le altre cose belle fatte negli anni…”

…E quelle del direttore generale della fondazione

Francesca Campora, direttore generale di Fondazione Edoardo Garrone. – Abbiamo aderito al progetto Fundraising.it nell’ottica di rendere risorse e contenuti ampiamente disponibili, soprattutto per le piccole organizzazioni che, pur volendo fare formazione e intraprendere il fundraising, spesso hanno poco tempo e scarsa flessibilità per far partecipare le persone a veri e percorsi in aula”.

In conclusione

Non ci resta che passare dalle parole al web, direttamente all’interno della nuova casa di Fundraising.it. Buona navigazione!