Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Focus sui “viaggi d’affari” al SAP Concur Day Italia

Ostacoli e bilanciamento tra costi e sostenibilità rallentano il settore. Le aziende italiane alle prese con sfide complesse: imprevisti, sicurezza, sostenibilità, costi e disparità nelle opportunità di viaggio

Viaggi d'affari: SAP Concur Day Italy. - 26 giugno 2024 - Officine del volo, Milano
SAP Concur Day Italy. – 26 giugno 2024 – Officine del volo, Milano

Il settore dei viaggi d’affari

Il settore dei viaggi d’affari in Italia si trova ad affrontare un momento di transizione, con aziende che cercano di conciliare la necessità di espandersi con esigenze contrastanti.

Andrea Piccinelli, Head of SAP Concur Italy, durante il SAP Concur Day Italia, ha affermato: “Numerosi fattori influenzano l’industria dei viaggi d’affari. Per garantire produttività e benessere dei viaggiatori e dei travel manager, le aziende devono fornire un supporto adeguato attraverso formazione mirata e i migliori strumenti disponibili. È cruciale individuare criticità per intervenire tempestivamente.”

Imprevisti e Sicurezza

 La maggior parte dei viaggiatori d’affari italiani (78%), come sottolinea Piccinelli, ha dovuto modificare i propri piani di viaggio nell’ultimo anno a causa di imprevisti, causando stress e perdite di tempo. La sicurezza è un’altra preoccupazione importante, con il 45% dei viaggiatori che teme per la propria incolumità e il 39% preoccupato per le turbolenze politiche o sociali.

Sostenibilità e Costi

 La sostenibilità ambientale sta diventando un fattore sempre più importante, con il 12% dei viaggiatori che rifiuta viaggi d’affari per motivi ambientali e il 24% che dichiara di aver visto le proprie aziende ridurre le spese per viaggi sostenibili nell’ultimo anno. Tuttavia, oltre un terzo dei travel manager fatica a proporre opzioni di viaggio sostenibili a causa di budget limitati.

Disparità nelle opportunità di viaggio

 Un divario significativo emerge tra i dipendenti in termini di opportunità di viaggio, con il 61% che le ritiene fondamentali per la crescita professionale, ma la stessa percentuale che dichiara di non avere le stesse possibilità rispetto ai colleghi per motivi di anzianità, età o genere.

Leggi anche:  Padeball Challenge. Sport & solidarietà scendono in campo

Necessità di IA e Formazione

SAP Concur Day Italy. – 26 giugno 2024 – Officine del volo, Milano

 L’intelligenza artificiale (IA) può semplificare molti aspetti dei viaggi d’affari, ma solo il 5% dei viaggiatori italiani si sente a proprio agio nell’utilizzarla. Le aziende devono fornire formazione e supporto adeguati ad aumentare la fiducia nell’IA e sfruttarne appieno il potenziale, sottolinea ancora Piccinelli.

Bleisure e Sentiment dei Dipendenti

 Il “bleisure”, che combina viaggi d’affari con il tempo libero, è in crescita, ma le misure di contenimento dei costi lo minacciano. Le aziende dovrebbero trovare un equilibrio tra la flessibilità richiesta dai dipendenti e la necessità di ridurre le spese.

Conciliare esigenze personali e policy aziendali: Le imprese hanno ridotto i comfort nei viaggi d’affari, spingendo i viaggiatori a prevedere più tempo per eventuali imprevisti. Sono necessarie politiche di viaggio migliori che considerino le esigenze dei dipendenti per garantire la loro produttività e il loro benessere.

Equilibrio tra sostenibilità e costi

Occorre trovare un equilibrio tra viaggi sostenibili, richieste di viaggio flessibili e riduzione dei costi. Le soluzioni tecnologiche avanzate possono fornire dati e strumenti per ottimizzare le strategie di viaggio e soddisfare le esigenze di tutti gli stakeholders.

Ci si trova ad affrontare sfide complesse nel settore dei viaggi d’affari. Occorre adottare strategie basate su dati, investire in tecnologie innovative e creare politiche di viaggio flessibili e sostenibili. Sono questi elementi cruciali per il successo. È la conclusione di Piccinelli.

Verified by MonsterInsights