Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

“Anna, una voce umana”. Nannarella emoziona sempre

Nel cuore della città di Roma, nella splendida cornice di Villa Borghese alla Casa del Cinema – Sala Cinecittà, in questo dicembre pre natalizio si è svolto un evento straordinario che ha catturato l’attenzione di appassionati di cinema e amanti dell’arte: protagonista “Nannarella”

Nannarella: Sordi e Anna
Una straordinaria foto con (Albertone) Albert Sordi e (Nannarella) Anna Magnani

“Anna, una voce umana”

Questo è il cinema che emoziona e sorprende ancora il grande pubblico. Una serata caratterizzata dalla proiezione del film “Anna, una voce umana” prodotto e diretto da Gennaro Ruggiero, scritto da Claudia Cotti Zelati e interpretato da Angelica Loredana Anton.

Ciò nell’ambito della XXma edizione del “Premio Amici di Alberto Sordi – Omaggio ad Anna Magnani”, celebrata dall’Associazione Amici di Alberto Sordi, presieduta da Giuliano Fioravanti, un altro mitico protagonista del grande cinema italiano. Rinomati artisti del cinema, che hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia cinematografica.

Dedicato a “Nannarella”

La serata ha preso il via con uno showreel dedicato a “Nannarella” e la proiezione del film “Anna, una voce umana”, rigorosamente in bianco e nero in chiave contemporanea.

La storia è coinvolgente e l’interpretazione di Angelica Loredana Anton nel ruolo di Anna è struggente. Il regista, Gennaro Ruggiero, durante e dopo la proiezione ha condiviso gioia e gratitudine.

Il seguito della serata è proseguito con la premiazione, di Angelica Loredana Anton, di Claudia Cotti Zelati, sceneggiatrice del film di Marco Werba, autore della colonna sonora e di Fabrizio Rivelli di Rivello costumista e scenografo.

Dopo la messa in onda di un breve showreel di Alberto Sordi è continuata la premiazione di alcune delle personalità più influenti e talentuose dell’industria cinematografica.

Attori, registi, sceneggiatori e altri professionisti che hanno contribuito in modo significativo al mondo del cinema sono stati onorati con il prestigioso premio “Amici di Alberto Sordi”.

Un evento straordinario che ha unito appassionati di cinema e creativi del settore.

la premiazione degli artisti ha riconosciuto il loro impegno e talento nel creare opere d’arte indimenticabili. Sicuramente, questo serata evento rimarrà impressa nei cuori di tutti coloro che l’hanno vissuta.

L’avvenimento è stato presentato dal regista e produttore Gennaro Ruggiero con l’attrice e regista Donatella Cotesta che tra l’altro si esibita in un piccolo sketch su Anna Magnani coadiuvata dal cantautore e musicista Francesco Molinari.

L’elenco dei premiati

Pino Ammendola – Attore e Regista; Angelica Loredana Anton – Attrice e Scrittrice;  Stefano Antonucci Attore Brillante; Antonella Betti Location Manager Cinema; Vincenzo Bonomo – Premio alla carriera cinematografica in produzione; Eleonora Cecere – Cantante, Showgirl e Attrice; Nino Celeste – Direttore Della Fotografia Cinematografica; Massimo Maria Civale – Presidente Accademia Internazionale dello Spettacolo Italia Film; Enio Drovandi – Attore e Regista; Carla Finelli (Settembre Produzioni) – Produttore Cinematografico; Luciana Frazzetto – Attrice, Autrice e Regista Teatrale; Tania Freddi – Attrice e Capogruppo Cinema; Luigi Galdiero – Autore,  Regista e Direttore Artistico; Gennaro Ruggiero –  Regista, Sceneggiatore e Produttore Cinema e TV; Anton Giulio Grande – Commissario Straordinario Fondazione Calabria Film Commission – Stilista Alta Moda; Giuseppina Iannello – Storica Top Model Internazionale Romana; Lucy De Crescenzo – Europictures Produzione e Distribuzione Cinematografica.

E ancora…

Francesco Molinari – Cantautore; Rino Piccolo – Produttore Cinematografico Internazionale e Commissario Cinematografico Film Commission Latina; Igor Righetti – Autore del libro “Alberto Sordi Segreto” e Giornalista; Fabrizio Rivelli – Costumista e Scenografo; Fabrizio Santori – Giornalista, Formatore e Scrittore; Sandro Scapicchio – Cantautore, Attore, Artista della Romanità; Marco Werba – Musicista, Compositore di Colonne Sonore; Claudia Cotti Zelati – Attrice e Sceneggiatrice.

Leggi anche:  Gustavo Rol: l’uomo dell’impossibile

Il Premio Amici di Alberto Sordi alla protagonista Angelica Loredana Anton

La protagonista del Film Angelica Loredana Anton

Angelica Loredana Anton si aggiudica il “Premio Amici di Alberto Sordi –interpreta magistralmente il ruolo di Anna. Un premio meritatissimo, per un artista tout court, attrice, cantante, presentatrice, scrittrice, organizzatrice di eventi e che infonde grande impegno nel sociale. 

Una giovane attrice di talento, scrittrice e cantante, una donna che ha affrontato le avversità con grazia e coraggio, dimostrando che il successo è la migliore vendetta contro il passato sofferto.

A patrocinare l’evento: l’Istituto per la Cultura Italiana e il Segretario d’Aula dell’Assemblea Capitolina – Roma Capitale On. Fabrizio Santori.

L’incontro con il regista Gennaro Ruggiero

Nannarellai: Ruggiero
Il Regista Ruggiero

Abbiamo fatto alcune domande al regista in merito alla figura e il ruolo della donna nel cinema e nella quotidianità:

La mia idea – spiega Ruggiero- è che tutti dovrebbero essere trattati come persone, indipendentemente dal loro sesso, ed è un principio importante sostenuto da molte organizzazioni per i diritti umani tutti sostenitori dell’uguaglianza di genere. Questo principio, noto come “uguaglianza di genere“, afferma che uomini e donne dovrebbero avere le stesse opportunità, diritti e trattamento nella società.

Tuttavia, nella realtà, molte società hanno storicamente assegnato ruoli di genere specifici agli uomini e alle donne. Questi ruoli possono variare da cultura a cultura e nel corso del tempo, ma spesso hanno comportato purtroppo aspettative e responsabilità diverse per uomini e donne. Queste assegnazioni di ruolo di genere hanno portato nella nostra Italia a disuguaglianze di opportunità e trattamento (salariale per esempio) ancora oggi purtroppo”.

Continua Gennaro Ruggiero

“L’obiettivo dell’uguaglianza di genere è proprio quello di sfidare e cambiare queste assegnazioni di ruoli in modo che uomini e donne abbiano le stesse opportunità e la libertà di perseguire i loro interessi e talenti senza essere limitati dalle aspettative basate sul sesso. L’uguaglianza di genere cerca di garantire che le persone non siano discriminate o limitate nelle loro scelte a causa del loro sesso.

L’obiettivo è anche creare una società globale in cui le differenze di opportunità e ruoli di genere siano eliminate: abbiamo però ancora molte sfide da affrontare per raggiungere questo obiettivo in molte parti del mondo. La lotta per l’uguaglianza è una questione importante per molte persone e organizzazioni che lavorano per promuovere una società più equa e inclusiva per tutti”.

Un premio anche per me!

Non mi vanto, ma esprimo la mia gratitudine e il piacere di condividere con voi lettori, la bella notizia di essere stata premiata con un riconoscimento importante da parte dell’Organizzazione “Per l’impegno nel mondo della moda” e per l’imminente prossima uscita di “una trilogia sulla moda”, definita unica nel suo genere. È di prossima pubblicazione un libro sulla “Moda Bridal”, che tratta e racconta la storia dell’abito nuziale fin dagli albori della storia.

Verified by MonsterInsights