Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Duck & Waffle:il ristorante sospeso tra cielo e terra

quarantesimo

Al quarantesimo piano

Se soffri di vertigini, questo non è il posto che fa per te. Situato al 110 di Bishopsgate a East-London, Duck & Waffle è certamente uno dei ristoranti più suggestivi della capitale inglese. Trovandosi al quarantesimo piano di uno dei grattacieli più imponenti del distretto finanziario, si aggiudica una  delle migliori viste sulla città. Per fortuna, per bersi un bicchiere di vino o sedersi a tavola, non si dovranno prendere le scale. Dalla piccola e discreta entrata al piano terra si verrà indirizzati verso i due ascensori di vetro che, in pochi secondi, ci lasceranno sulla soglia della prima sala a 230 metri di altezza. Con l’adrenalina che scorre ancora nelle vene dopo una salita a 20 km/h, si potrà scegliere se sedersi per un drink nell’area bar o proseguire al ristorante.

Stile underground chic

Lo stile scelto per questa location può essere definito come underground chic: sia per via di elementi come murales e street art sia per scelte di arredo estremamente classiche e raffinate come lampadari di cristallo.

Pur essendo un locale piuttosto esclusivo, i prezzi sono adatti a quasi tutte le tasche (stiamo pur sempre parlando di Londra, che non è famosa, per essere economica); il menù comprende un assortimento sia di piatti tradizionali inglesi tra cui il Duck & Waffle – da cui il ristorante prende il nome –  sia ricette “fusion” ovvero con utilizzo di prodotti più etnici, ricercati o spezie.

Se – come direbbe Alessandro Borghese – location, menù, servizio e conto non vi hanno stupito a sufficienza, Duck & Waffle ha un’altra caratteristica interessante: è aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Questo perché, il ristorante è principalmente frequentato da broker, bancari e agenti di borsa che, durante le proprie brevi pause pranzo, si vogliono godere un momento di relax in un luogo lontano dal caos londinese.

Leggi anche:  Alti numeri al NONPROFIT DAY e ora attesa per il Festival

I momenti migliori per vivere a pieno questo locale unico sono la mattina all’alba (per vedere sorgere il sole sulla capitale), al tramonto (bevendo un calice di vino in compagnia) e a sera inoltrata (per chi non vuole rinunciare a uno spuntino di mezzanotte mozzafiato).