Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

A Bossolasco la “grande musica” e il profumo delle rose

Bossolasco la “grande musica” e le rose

Bossolasco: i tre protagonisti
Fabio Armiliato tra Chiara Giudice alla sua destra e Serena Garelli

Da anni a Bossolasco si festeggia la fioritura delle rose, la prima domenica di giugno. E quest’anno la festa è più sentita se consideriamo che per due anni anche a Bossolasco, il mondo… si è fermato.
E per riprendere in mano la vita di questa piccola cittadina di 700 abitanti… il mondo ritornerà a farsi sentire. Il mondo della musica: la grande musica.

Domenica 5 giugno si terrà un concerto di vari generi, tenuto da un tris di Big di voci dell’opera, dell’operetta e della lirica, accompagnati al pianoforte da un maestro d’eccezione.

Andiamo a scoprire cosa proporranno, ma soprattutto chi sono.

Il Tango

Questo ballo sensuale che affascina gli estimatori di questa disciplina, sarà proposto sotto forma di recital dal titolo “CanTANGO”. Per la performance si esibiranno il soprano Chiara Giudice e il tenore Fabio Armiliato.

Fabio Armiliato

La grande lirica arriva a Bossolasco con il tenore di fama mondiale Fabio Armiliato. Nato a Genova e diplomatosi al conservatorio Paganini, è stato protagonista in alcuni dei più importanti teatri del mondo, tra cui il Metropolitan di New York, l’Opéra di Parigi, l’Arena di Verona, la Scala di Milano, il Teatro Real di Madrid e molti altri palcoscenici internazionali.

Spesso presente in programmi televisivi dedicati alla divulgazione dell’arte operistica. Si è esibito per tre edizioni al prestigioso “Concerto di Natale in Vaticano” insieme a grandi artisti, non solo della lirica, ma anche del pop mondiale, trovandosi al fianco di Lionel Ritchie, Patti Smith e Alice, in diretta televisiva mondiale. Nel 2012 ha debuttato come attore protagonista nell’ultimo film di Woody Allen “To Rome with love”. Recitando al fianco dello stesso regista, esperienza che gli ha portato un ulteriore grande successo personale e di critica. Tra le sue prestigiose collaborazioni, il duetto con Manuela Villa nel brano “Sei nell’aria”.

Chiara Giudice

Diplomata in pianoforte e canto al Conservatorio della sua città natale, Perugia, ha partecipato a numerose tournée in Giappone e si è esibita nei più prestigiosi teatri italiani. Nel suo palmares anche l’esibizione a Castelgandolfo nel 2010, quando ha cantato come solista il Requiem di W.A. Mozart, in occasione del V° Pontificato di Papa Benedetto. Sempre nel 2010 ha debuttato nel ruolo di Alice a fianco del maestro Bruson al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria diretta dal maestro Marco Boemi. Si è esibita inoltre in città come Seattle, San Francisco, Los Angeles e nel 2014 ha partecipato ad una lunga produzione di Bohème in Olanda e Belgio esibendosi in alcune importanti città tra cui Amsterdam, Breda, Eindhoven, Bruxelles, diretta dai maestri Marco Moresco e Dian Tchobanov.

Le Nozze di Figaro

Un omaggio a Mozart e alla sua opera in un duetto tratto da “Le nozze di Figaro”, dal titolo “Che soave zeffiretto”, sarà fatto da Susanna e Contessa, interpretate rispettivamente da Serena Garelli e Chiara Giudice.

Serena Garelli

Pur essendo molto giovane, può già vantarsi di aver calcato i palcoscenici dei più prestigiosi teatri d’Italia. Nata a Cuneo e diplomatasi al conservatorio G. Verdi di Torino, ha all’attivo numerosi concerti e tra questi, nell’aula magna dell’università di Messina, all’Aurum di Pescara, nella sala Maria Callas del teatro Regio di Torino, al castello del Maschio Angioino di Napoli. Esperienza quest’ultima realizzata sotto la guida del tenore Fabio Armiliato. Ha interpretato il ruolo di Giannetta in Elisir d’amore al teatro Alfieri di Asti e diversi personaggi nell’operetta, esibendosi al teatro Centrale di Sanremo e a Cuneo. Inoltre, tra le sue esperienze più significative, ricordiamo le tre dirette nazionali su Rai 2 nel programma Mezzogiorno in Famiglia, dove ha cantato con l’orchestra del Maestro Mazza.

Sia Chiara che Serena si sono perfezionate con celebri cantanti, ma citiamo uno dei soprani verdiani più importanti al mondo, guida attuale di entrambe: Luisa Maragliano. La Garelli inoltre è docente di ruolo di musica. Abbiamo ospitato su Globe l’esclusiva interpretazione del soprano, in “Grido a Maria”, in concomitanza del periodo più nero della pandemia.

Andrea Albertini

Bossolasco: Andrea Albertini
Andrea Albertini

Il repertorio che verrà proposto sarà accompagnato dal pianista alessandrino Andrea Albertini, noto per essere il fondatore dell’ensemble “Le Muse”.

Andrea Albertini con le sue nove Muse regala emozioni a quanti amanti delle colonne sonore di Ennio Moricone. Numerosi sono i suoi concerti dove dirige, accompagnandole al pianoforte, le 9 Signore del pentagramma che interpretano musicalmente i brani del Premio Oscar Moricone. In molti concerti canta dal vivo Susanna Rigacci, la voce preferita dal Maestro Moricone.

A Bossolasco, possiamo dire, “ascolteremo” profumo di rose con Big della lirica, dell’opera e dell’operetta.

L’appuntamento sarà domenica 5 giugno a Bossolasco in piazza XX settembre alle ore 16,30. In caso di avverse condizioni meteorologiche, il concerto si svolgerà comunque alle 16,30 ma nel salone Falcone in Località Col del Sole.