Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Terra & Vita 511 Racing Team: “fuori & dentro”

Terra & Vita 511 Racing Team

Terra & Vita: il tema della serata

Il titolo non chiarisce bene, lo sappiamo. Terra & Vita e fuori & dentro che c’entrano nella stessa frase? Invece il significato che abbiamo colto, con la presenza sul posto di Manuela Bresciani nella tripla veste di partecipante e comunicazione di natv.it e globetodays.com, è molto aderente al progetto, anzi all’iniziativa che si è svolta Lunedi 6 febbraio, presso la prestigiosa location Rosa Grand Milano – Starhotels Collezione. Una Charity Dinner (2023) per supportare e sostenere Homo Faber di Patrizia Colombo, organizzazione no-profit che opera all’interno del carcere di Bassone (Como) e che il Terra&Vita 511 Racing Team sostiene fin dalla sua fondazione.

Dentro & fuori

Ecco svelato il mistero di questa sorta di payoff che abbiamo attribuito in qualche modo alla serata. Dentro i carcerati e fuori persone sensibili e consapevoli che nella vita gli errori si debbano pagare, ma che tutto va visto e vissuto con uno spirito e un senso di umanità che dovrebbe essere parte integrante della nostra coscienza. Concetto espresso meglio dalle stesse parole scritte sulla locandina dell’evento dall’associazione Onlus Homo Faber: … “ creata per dare a tutti i detenuti l’opportunità di un riscatto sociale e di ricevere formazione per sviluppare competenze professionali”.

Serata di sportivi e imprenditori  

Presenti a questa serata speciale le 2 giovani pilote, Sara Sanchez & Beatriz Neila Santos, Ambassador ufficiali. Diversi i personaggi presenti a questo Charity Dinner, dall’attore Marco Bocci, agli atleti, Claudio Galli, ex pallavolista italiano, Giampaolo Ricci, cestista dell’EA7 – Olimpia Milano, Alessandro Delbianco e Mattia Pasini pilota moto, Pasquale Gravina ex pallavolista italiano.

A condurre la serata sul palco, la brillante Valentina Recanati ex ciclista professionista e Communication & Partnership Manager del team.

Leggi anche:  La Memoria Infinita la complessità dell'Alzheimer

Insomma tanti testimoni tra sportivi e imprenditori italiani, che giustamente sensibili e solidali ai progetti della Onlus Homo Faber, in qualche modo apportano un piccolo, ma significativo contributo e aiuto a chi è stato meno fortunato di loro. In fondo le guerre si vincono con le battaglie e anche i dettagli contano, come il dress code della Charity Dinner …  “business casual con un tocco di verde!

Clicca per vedere il video pot-pourri di Terra & Vita 511 Racing Team

Verified by MonsterInsights