Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Svadhisthana “la dolcezza” del secondo chakra

Svadhisthana, è il secondo chakra primario secondo il tantrismo indù. Il primo, Muladhara parte dalla radice dell’uomo.

Svadhisthana : il simbolo del secondo chakra
Il simbolo del secondo chakra

Svadhisthana

Il secondo chakra viene chiamato in sanscrito Svadhisthana che significa dolcezza (associato all’idea di piacere del corpo e felicità sotto l’aspetto fisico) è il centro energetico della gioia di vivere.

Vibra nella frequenza del colore arancione vivo ed è associato all’elemento acqua e quindi all’elemento femminile e all’inconscio, agli organi genitali, alle ovaie e ai testicoli, zona del bacino, all’utero e alla facoltà riproduttiva, alla vescica urinaria, e ai liquidi corporei. Ma anche alla pelle e al contatto fisico.

Gli aspetti emozionali

Riguardo gli aspetti emozionali il secondo chakra è associato alla sessualità, alla passione, alla creatività, al piacere che aiuta la mente e il corpo, a stabilire una migliore comunicazione permettendo di armonizzarci con i nostri sensi.

Questo aspetto è importante e spesso sottovaluto nei trattamenti energetici in quanto attraverso il piacere e le emozioni noi creiamo movimento e attraverso di esso possiamo creare il cambiamento.

Questo chakra è anche associato al sentimento di affetto, alla capacità di guarigione ed è proprio attraverso il contatto, attraverso le carezze, gli abbracci o un massaggio che possiamo trasmettere amore ed energia di guarigione perché questi gesti stimolano il sistema limbico del cervello favorendo il rilassamento di tutto il sistema psico-fisico.

Il secondo chakra Svadhisthana: l’energia che creativa e vitale

Quando l’energia fluisce in modo equilibrato attraverso questo chakra l’individuo sarà in grado di sviluppare pienamente il proprio potenziale creativo, sperimenterà vitalità, sicurezza di sé e voglia di vivere oltre ad un rapporto sano con la propria sessualità.

Quando l’energia di questo chakra è in disequilibrio rallentare o si blocca la capacità creativa, si manifestano pulsioni di gelosia, dipendenze, paure e spesso una sessualità non appagante.

Leggi anche:  Il presente dei Dirigenti Scolastici e il futuro della scuola

Come per tutti gli altri è importante mantenere in equilibrio l’energia che fluisce attraverso questo chakra e possiamo farlo tramite esercizi fisici, trattamento energetici ma soprattutto attraverso un profondo lavoro di ascolto su noi stessi e delle nostre emozioni cambiando quando è necessario lo stile di vita e modalità di pensiero.

Verified by MonsterInsights