Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Mondiali Rugby 2023: i calci del Mediano d’Apertura

Puntuali come un orologio svizzero, ecco la terza puntata della rubrica in pillole, condotta magistralmente dal nostro coach internazionale Gianluca Veneziano. Oggi si parla dei calci del Mediano. Nel frattempo per essere sempre informati sulla situazione del Pool A, dove giocano i nostri Azzurri, leggete chi è andato in meta nella vittoria contro l’Uruguay per 38 -17 e date un’occhiata alla classifica che ci vede, ancora in cima dopo due gare.

I calci del Mediano di apertura

Con questa rubrica vogliamo incuriosirvi e “mandarvi” direttamente ad osservare alcune particolari situazioni di gioco e non, quindi sia che siate davanti alla TV o meglio per voi in uno degli stadi Francesi “guardate e fateci caso”.
I calci del Mediano: Mediano in azione
I calci del Mediano … se guardate il Mondiale fateci caso!

Il mediano di apertura, insieme al mediano di mischia è il giocatore che decide quando è il momento di calciare il pallone scegliendo in base alla situazione di gioco che tipo di calcio effettuare.

Da tradizione:

– di spostamento negli spazi lasciati scoperti dagli avversari per guadagnare campo

– di liberazione per allontanare la squadra avversaria dalla propria zona difensiva

– alti “up and under” per portare pressione

– verso l’esterno del campo per attaccare gli avversari 1vs1 con il pallone in aria stile football australiano

Per ognuno di questi, c’è un modo diverso di tenere la palla in mano, di colpirla con il piede, e di posizionare il corpo.

Nel calcio di spostamento e quello verso l’esterno che hanno bisogno di maggiore precisione, la palla è tenuta leggermente inclinata e colpita con il collo del piede, le spalle e il bacino sono utilizzate per dare la direzione e sono girate verso il punto in cui si indirizza l’ovale.

Leggi anche:  Il caratteriale attraverso l’ovale: #5 Abdelatif Benazzi

Nella perfezione il pallone ruota all’indietro durante il volo.

Il calcio di liberazione (clearance) è quello che richiede più potenza, è simile ai primi due ma usando molta forza tecnicamente si concede qualche postura non perfetta per guadagnare più metri possibile.

Per l’”up and under” la posizione della palla è con le punte una verso terra e l’altra verso il cielo, viene colpita con la punta del piede, il busto si inclina leggermente in avanti per far alzare il più possibile il pallone.

La Pillola

Guardate i due mediani di apertura che ho scelto per le mie squadre ideali, entrambi molto tecnici nel “gioco al piede”: Stefano Bettarello e Caroline Drouin.  

Ps: in questo episodio trascuriamo volutamente i calci dalla piazzola

Buona osservata, Gianluca.

Verified by MonsterInsights