Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Love bombing – L’inganno travestito d’amore e adulazione

Love bombing - capo carismatico
C’è sempre un capo carismatico – By L. Quintero

Love bombing cos’è?

Love bombing letteralmente significa bombardamento d’amore. È una tecnica manipolativa messa in atto non solo dai narcisisti nelle relazioni, ma anche da sette o gruppi religiosi per la recluta e il controllo di nuovi adepti. È una tattica con cui il manipolatore fa leva sulle fragilità emotive della vittima, conquistando la sua fiducia con ripetute attenzioni, sorprese, complimenti e adulazioni costanti al mero scopo di ottenere il pieno controllo sulla mente e sulla vita della persona. I termini inglesi, come stalking per esempio, si usano per poter essere immediatamente identificabili in ogni parte del mondo.

L’apparenza che inganna

Nelle sette la persona adescata vive tutto ciò come una vera fortuna. Finalmente si sente amata, lusingata e ammirata. La strategia conduce a praticare l’isolamento e l’allontanamento dalle persone care, l’adulatore si impone come unico baluardo e riferimento protettivo. L’unico in grado di comprendere i veri sentimenti della vittima. Impone alla stessa di non rivelare a nessuno i loro incontri e le loro frequentazioni, facendo leva sulle debolezze e sulle paure che ingenuamente ha svelato.

Una minaccia travestita da finto buonismo, che innesca un controllo costante sull’esistenza della vittima, che per qualsiasi azione quotidiana consulterà in primis la setta, un vero e proprio abuso psicologico. Nella maggior parte dei casi le vittime quando vengono adescate, stanno attraversando fasi particolari della propria esistenza (lutti, difficoltà economiche, problemi di salute, cambiamento dell’attività lavorativa, ecc.) o condizioni di particolare disagio.

Questo stato psichico può essere fattore facilitante nello spingere la persona a lasciarsi abbindolare dalle promesse di potere e ricchezza da parte della setta. In poche parole, si tratta spesso di persone particolarmente fragili e di personalità influenzabili. Un vero e proprio pressing psicologico si instaura con ripetute telefonate, messaggi, imposizioni di regole rigide che se trasgredite comportano punizioni psicologiche e talvolta anche fisiche.

Leggi anche:  Gilbert Kruft la spiritualità attraverso la perfezione formale

La struttura gerarchica delle sette religiose

Al vertice delle sette religiose c’è il leader carismatico. Il maestro spirituale che, a seconda del tipo di setta, può essere chiamato “gran sacerdote”, “maestro” o “guru”. Egli è una figura di vitale importanza per la sopravvivenza della setta, perché è colui che garantisce coesione, continuità e ordine interno.

Il rapporto che il leader stabilisce con gli adepti è fondamentale per rinforzare la loro appartenenza al gruppo e per farli sentire speciali e importanti. Anzi, talvolta, questi guru organizzano delle vere e proprie giornate di festa per celebrare l’ingresso dei nuovi membri. Per adulare la vittima al fine di renderla “schiava” di tali lusinghe.

Il love bombing viene adottato anche dai narcisisti nelle relazioni di coppia. Si manifesta con sorprese, regali, lusinghe e complimenti all’inizio di una relazione, tanto da far pensare a chi la subisce di vivere un idillio.

Un idillio che si trasformerà in incubo

Il ricordo di questa fase iniziale della relazione, terrà ancorata la vittima al suo carnefice anche quando l’idillio si trasformerà in incubo. Per uscire da questo abuso psicologico è fondamentale parlarne con persone fidate, e farsi aiutare a uscirne. È importante ricorrere a un centro antiviolenza, dove ben conoscono determinate dinamiche e intraprendere un percorso psicoterapeutico, per riappropriarsi della propria vita e superare il trauma che questa violenza ha procurato.

Il numero nazionale 1522 per qualsiasi supporto di tipo psicologico e pratico è attivo 24 h su 24