Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Legno Rettore: una collaborazione Spettacolare

Legno Rettore

Legno Rettore: cover disco
La cover di Spettacolare

Un nuovo brano musicale sta facendo vibrare l’estate, portando con sé un’energia dirompente e la capacità di scuotere anche i più indifferenti. Si tratta della collaborazione inedita tra Legno e Rettore, scritta da Legno con la partecipazione di Albi dello Stato Sociale e prodotta da Davide Gobello, Diego Calvetti e Fabio Zini.

Spettacolare

Il brano, intitolato “Spettacolare, affronta tematiche attuali e pungenti, riflettendo sulla società odierna, in cui tutto è esposto, esibito e reso straordinario. Secondo i Legno, con questo pezzo, volevano “far arrivare dei concetti diversi rispetto al nostro solito comunicare, stiamo vivendo un periodo difficile, sentiamo spesso parlare di guerra, bombe e crisi politica, veniamo da due anni di pandemia, era inevitabile che questa situazione ci portasse a scrivere un pezzo più sociale.”

La scelta di uno dei produttori

La collaborazione con Albi dello Stato Sociale ha portato un elemento fondamentale al brano, ma i Legno hanno sentito che mancava ancora qualcosa per rendere completo il loro messaggio. È stato in quel momento che è entrata in scena Rettore, un’artista di grande forza e personalità. Secondo Diego Calvetti, uno dei produttori, “Legno e Rettore insieme sono una bomba e il video è all’altezza della loro alchimia. Un brano dei Legno che aveva bisogno di qualcosa in più, una scrittura moderna la loro con la necessità di trovare una forza. Rettore è stata da subito la mia idea fissa, perché è forte non convenzionale da sempre, un’artista che ha precorso ogni tempo, stando avanti a tutti.”

Rettore

Artista di fama internazionale con milioni di dischi venduti, ha accettato l’invito a collaborare senza esitazioni. Ha sottolineato come il brano “Spettacolare” l’abbia subito colpita, con la sua energia rockettara, e ha apprezzato la sincerità e la simpatia dei Legno. Rettore ha affermato: “Mi ha cercata Diego Calvetti, che stimo molto e non ha dovuto convincermi! Sono rimasta da subito colpita da questo brano rockettaro, tosto e con questi due toscanacci simpatici, ci siamo capiti subito e poi Veneto e Toscana hanno parecchie cose in comune, dal vino alle parolacce! Una collaborazione, spettacolare, tutta da sentire da godere e un testo su cui riflettere. Mi piace lavorare con giovani artisti, perché le idee le ispirazioni nascono da collaborazioni come queste, dal continuo scambio. Non c’è un lavoro più divertente del mio e sono stata felice di mettermi in gioco. Stile Rettore puro.

Leggi anche:  Biennale di Venezia. E' ancora sperimentazione?

Il video clip di Spettacolare

Il videoclip di “Spettacolare“, diretto da Marco Cantone e prodotto da Gradiva Film in associazione con Fonvra, è un vero e proprio racconto che mette in scena un’Italia a volte ignorata. Marco Cantone descrive il video come segue: “Ho capito da subito che fosse una hit esplosiva e che il video non potesse essere da meno. Alle immagini che vengono proiettate sui Legno e Rettore, SPETTACOLARE viene tradotto in scenari diversi, che hanno come comune denominatore l’Amore, per le cose ma anche per il proprio cane. In apertura il bambino che va da solo al cinema è amore allo stato puro, la ragazza muscolosa con il ragazzo magrolino, le due ragazze molto diverse che giocano insieme, sono spettacolari. La diversità è spettacolare.”

Legno Rettore oltre il puro intrattenimento

Con “Spettacolare“, Legno Rettore hanno creato un brano che va oltre il puro intrattenimento, offrendo al pubblico un’esperienza musicale coinvolgente e provocatoria. La collaborazione tra questi artisti di talento ha generato un mix esplosivo che lascia un segno profondo e invita tutti a riflettere sulle dinamiche spettacolarizzate della società contemporanea. Questo brano, insieme alla potente voce di Rettore, rappresenta un’opportunità per riflettere su temi importanti e stimolare un dibattito sulla società odierna.

Noi ci siamo sempre , dove c’è musica e dove c’è pensiero!

Nel magico mondo della post verità

La guerra è in tendenza l’ansia va di moda

E tu mi vuoi bene solo per un po’

Sei la quiete prima dello shitstorm

Citiamo Shakespeare e Wharol

Il mondo è un palco e tutti siamo celebrità

Paghiamo il biglietto per andare in scena

E incassiamo solo vanità

Verified by MonsterInsights