Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Jane Seymour, la regina più amata di Alison Weir

Jane Seymour - copertina libro

Jane Seymour è la storia di una regina molto amata e molto sfortunata. Bella e dotata di una brillante intelligenza, che nulla ha potuto contro il destino avverso.  Ingredienti colti e descritti in questa breve recensione della nostra giovane autrice, che come sempre ci offre uno spunto per incuriosirci e invitarci a leggere.

L’amore per la dolce Jane Seymour

Una delle figure storiche più controverse del ‘500 è quella di Enrico VIII, re d’Inghilterra. Fu considerato in gioventù il più bel principe della Cristianità, lontano dall’immagine impietosa tramandata in seguito ai posteri a causa del cambiamento sia fisico che caratteriale che subì. Infatti la sua fama fu legata principalmente al numero delle mogli e alla sua natura sanguinaria che spesso proprio su di loro riversava.

Ma questo sovrano crudele e collerico fu sopraffatto in età matura da un amore quasi adolescenziale per la dolce Jane Seymour, la sua terza moglie. L’unica a donare il sospirato erede maschio al trono inglese.

La prematura scomparsa della regina

La breve e tragica parabola dell’amata regina si concluse però dopo appena un anno di matrimonio. La causa della sua prematura scomparsa, a soli trent’anni, furono le complicanze dopo il parto.

Le fonti convergono anche sul fatto che il principale tratto della sua bellezza fosse costituito da una pelle candida e perfetta. E che quello che più la rendeva adatta al suo ruolo era la spiccata intelligenza di cui era dotata.

Nonostante non avesse goduto dell’accurata istruzione (peraltro insolita per le donne dell’epoca) delle precedenti regine, Jane Seymour appariva dotata della qualità che più di ogni altra avrebbe potuto preservarla nell’intrigante e pericolosa corte dei Tudor. Un’ottima dose di buon senso.

“Si è portata in questa questione con grande modestia” affermò compiaciuto Enrico VIII. Per la prima volta si trovò a fianco una moglie a lui congeniale, al punto che rimase distrutto dalla sua morte e diede disposizioni di venire a sua volta sepolto accanto a lei.

L’affresco storico di Alison Weir

La vicenda affascinante che condusse Jane Seymour, timida ragazza di campagna che aspirava a prendere i voti, al trono inglese è magistralmente raccontata in questo bellissimo affresco storico ad opera di Alison Weir.

Questa brava autrice, diventata famosa proprio per le sue splendide biografie dedicate alla dinastia Tudor, si è dedicata a ripercorrere, in una serie di volumi pubblicati da Neri Pozza, la vita delle sei mogli di Enrico VIII.

Particolarmente preziosa è proprio Jane Seymour, la regina più amata per la difficoltà con cui si riescono a recuperare biografie che la riguardano. Quasi come se la Storia stessa avesse in qualche modo protetto e rispettato quella delicatezza e quella modestia che la caratterizzarono in vita.