Globe Today's

Notizie quotidiane internazionali

Il programma della XIV edizione – Festival del Fundraising

Il programma

È arrivata la conferma ufficiale del programma del Festival del Fundraising 2021, l’evento più importante del mondo del no profit italiano e tra i più importanti a livello internazionale. Con numeri di partecipanti sempre in crescita, nonostante le incertezze della pandemia Il 7,8,8   luglio 2021 sarà infatti possibile essere presenti sia di persona al Pala Riccione, sia in modalità online.

La qualità e le aspettative della manifestazione – tutte confermate – sono molto alte. Ci saranno oltre 60 sessioni formative per gli addetti ai lavori. Ogni evento sarà in diretta o in modalità interattiva. Le macro tipologie prevedono momenti ispirazionali, sessioni plenarie e parentesi più riflessive e di condivisione.

Quattro le plenarie

La plenaria di apertura

Programma - Tesei
Il mentalista Tesei

La plenaria di apertura sarà tenuta da Francesco Tesei, il più importante mentalista italiano. Con un mix di Psicologia e Comunicazione, mostrerà come influenzare positivamente i propri donatori. Una cura minuziosa del dettaglio, che spazia dalle parole da usare, la musica di sottofondo, la postura del corpo. Insomma tutti quegli elementi che compongono la comunicazione verbale e para verbale.

La seconda sessione

La seconda sessione plenaria in programma, avrà invece il titolo: “Effetto Ferragnez: esisteranno ancora le non-profit tra 10 anni?”. Tema che parte da una riflessione sul duo Ferragni/Fedez. Sicuramente tra gli influencers di punta nel nostro paese (anche per notorietà). Il fulcro di questa parte sarà soprattutto rivolto agli aspetti della raccolta fondi, e di come gli influencers stiano facendosi figure sempre più di rilievo. Un pericolo o una risorsa per le imprese del no-profit?

La terza plenaria

Programma - Digital trasformation
I 4 relatori della plenaria

Seguirà poi la terza plenaria dedicata alla Digital Transformation. Il titolo è “In che modo l’innovazione digitale può cambiare il modo di fare fundraising?”. A tenerla, saranno Francesco Ambrogetti di UNICEF New York. Houssam Chahine, capo delle partnership con i privati di UNHCR. Tim Kachuriak, capo dell’Innovazione e Ottimizzazione di NextAfter. Wawira Nijiru, fondatrice di Food and Education, e tra le Top under 40 delle donne kenyote.

La quarta plenaria

La quarta ed ultima plenaria avrà il titolo: “il coraggio di cambiare”, tenuto da Jordan Rover. Mr. Rover è il vice direttore del Nasa Jet Propulsion, e capo del progetto “Mars Curiosity Rover” della NASA. Inoltre, sarà presente anche Natascia Astolfi, consulente esperta nello start up del fundraising per le piccole e medie non-profit. Il leitmotiv sarà quello della capacità di trasformare un ostacolo in un’opportunità.

Appuntamento 7.8.9 luglio online & al Pala Riccione

Insomma, questa quattordicesima edizione del Festival del Fundraising promette di mantenere la tendenza delle precedenti. Una crescita costante in numeri e qualità, a discapito di ogni difficoltà che l’attualità possa riservare.

I biglietti sono ancora disponibili e si possono trovare sul sito del Festival del Fundraising.