Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa

Genova celebra l’imprenditoria femminile: Il roadshow di Unioncamere fa tappa in città

Giro d'Italia delle donne: Camera di Commercio
L’evento presso la Camera di Commercio di Genova

Imprenditrici al centro del dibattito al Giro d’Italia

Il 29 maggio 2024, presso la Camera di Commercio di Genova, si è svolta la tappa locale del “Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”, un roadshow organizzato da Unioncamere per promuovere l’imprenditoria femminile in Italia. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova e il Centro Ligure per la Produttività (CLP), ha visto la partecipazione di numerose imprenditrici, rappresentanti istituzionali e esponenti del mondo economico locale.

Il panorama dell’imprenditoria femminile a Genova

Durante l’avvenimento, sono stati presentati i dati sull’imprenditoria femminile nella provincia di Genova da Silvia Petrone, ricercatrice del Centro studi Tagliacarne, e Giovanna Pizzi, dell’Ufficio studi della Camera di Commercio. I numeri sono da record, ma ci sono ostacoli da superare

14.514 imprese al femminile (+4,4% addetti in 10 anni) a Genova, un traguardo importante che però si scontra con le difficoltà di accesso al credito (57,5%) e la disparità di opportunità (75%).

Serve un impegno concreto per valorizzare il potenziale di queste donne leader e innovatrici.

Le proposte dal “Giro d’Italia” per abbattere le barriere

Finanziamenti agevolati, formazione mirata e cultura inclusiva: ecco le proposte delle donne al timone delle imprese genovesi per superare le sfide e dare slancio al loro talento.

Incentivi fiscali, mentorship e campagne di sensibilizzazione completano il quadro di azioni concrete per un sistema imprenditoriale più equo e meritocratico. Paolo Parini, Amministratore delegato di Retefidi Liguria, ha presentato gli strumenti finanziari a supporto dell’imprenditoria femminile. Successivamente, tre imprenditrici di successo, Marina Porotto (Titolare Biggie Cocktail bar), Mirella Ravera (Titolare azienda Agricola Lavagé) e Carolina Villa (Managing director Ship & Crew Services), hanno condiviso le loro esperienze.

L’impegno deve essere collettivo per sostenere l’imprenditoria femminile

Le testimonianze delle imprenditrici hanno arricchito il dibattito, evidenziando l’importanza di un impegno condiviso per promuovere l’imprenditoria femminile e creare un ambiente economico più equo e inclusivo. A tale proposito da segnalare l’intervento di Maurizio Caviglia, Segretario Generale della Camera di Commercio di Genova:L’indagine ha evidenziato aspetti positivi, come la crescita del numero di donne in ruoli di leadership, ma anche criticità che richiedono un’azione concertata per supportare al meglio le imprenditrici e favorire il loro successo”.

Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa si è concluso con un rinnovato impegno a valorizzare l’imprenditoria femminile come risorsa fondamentale per il tessuto economico locale, un obiettivo da perseguire con determinazione e collaborazione tra tutti gli attori coinvolti.

Verified by MonsterInsights