Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Festività in forma: i consigli per evitare gli eccessi

Festività natalizie e di fine anno

Festività: aria di festa
Pace , amore e buon cibo durante le festività 2023/24

Le festività natalizie e di fine anno 2023, portano con sé una gioiosa tavolata di tradizioni culinarie, riunioni con amici e familiari e un susseguirsi di inviti a pranzi e cene.
È un periodo in cui spesso mi viene chiesto: “E nelle feste come mangio? Rischio di rovinare tutto?”

È prima di tutto importante ricordare che non è da Natale a Capodanno che si ingrassa, ma da Capodanno a Natale. Le abitudini quotidiane sono il vero motore del nostro benessere e possono fare la differenza anche in senso contrario.

La prima chiave per affrontare le festività con serenità è abbracciare il concetto di moderazione. È assolutamente normale concedersi qualche “Jolly” extra durante le festività, tra inviti aperitivi, cene e rimpatriate. L’importante è godersi queste occasioni senza sentirsi in colpa o dover rinunciare a tutto.

Conoscendomi, sono sempre stato attenta all’aspetto conviviale e tradizionale del cibo.

Il consiglio è un giusto compromesso

Il mio consiglio è trovare un giusto compromesso tra il concedersi qualche “Jolly” in più e mantenere l’equilibrio. Sì, ci saranno probabilmente più di tre piccoli “Jolly” e uno grande, ma affrontateli con libertà, tranquillità e serenità. Scoprirete che non succederà nulla di irreparabile.

Se il giorno dopo Natale o Santo Stefano sentite il bisogno di un pasto leggero come una minestrina, o un digiuno ci può stare.
Ascoltare il proprio corpo è fondamentale. Forse non avrete fame e opterete per una tisana, e va bene così. L’equilibrio è la chiave: evitate atteggiamenti mentali di privazione o paura, poiché possono influire negativamente sul nostro benessere più di un panettone.

Inoltre nei giorni tra i grandi pranzi cercate di ritornare alla vostra normalità.
Gli avanzi fregano più dei pranzi.
Un’altra strategia utile è mantenere un’adeguata idratazione. Bere acqua tra un pasto e l’altro non solo contribuirà a mantenere l’equilibrio idrico del corpo, ma può anche aiutare a gestire la sensazione di fame eccessiva.

Leggi anche:  Enfer d’Arvier un rosso antico nell’«inferno» valdostano

Dopo il buon cibo un po’ di movimento

Parallelamente al buon cibo, approfittate delle festività per muovervi di più e godere della natura. Una passeggiata all’aperto può essere un ottimo modo per bilanciare gli eccessi alimentari e rinvigorire mente e corpo. Organizzate escursioni in famiglia o con gli amici, magari sfruttando il fresco e l’aria pulita delle giornate invernali.

Nel momento in cui ci si trova a tavola, gustate ogni boccone con consapevolezza. Masticate lentamente, apprezzate i sapori e godetevi la compagnia degli altri. Questo approccio mindful può aiutare a evitare il sovra consumo e a mantenere il controllo delle porzioni.

Ricordate che le festività sono un periodo di gioia e condivisione, e il cibo ne è parte integrante. Non si tratta di evitare completamente i piaceri culinari, ma di goderseli in modo consapevole e moderato. Con un approccio bilanciato, potrete attraversare il periodo natalizio mantenendo la vostra salute e il vostro benessere.

Buone feste, buon equilibrio alimentare e tante sane passeggiate nella natura!

Verified by MonsterInsights