Globe Today’s

Notizie quotidiane internazionali

Dottor Iannone che soluzione per ansia e panico?

Da instagram del Dottor Giuseppe Iannone

Ansia e panico, i disturbi più attuali dei nostri tempi come si possono superare? Siamo andati direttamente presso lo studio di Monza, del dott. Giuseppe Iannone, psicoterapeuta, per incontrarlo di persona e scoprire alcune dinamiche che portano a problematiche, proprio  come l’ansia e gli attacchi di panico, ma anche come la depressione.

Dottor Giuseppe Iannone

Giuseppe Iannone, pur essendo un professionista molto giovane, ha già viaggiato per motivi di studio e lavoro anche all’estero. In Olanda in particolare e ha un suo personalissimo metodo di lavoro che adotta con ottimi risultati sui suoi pazienti.

L’accoglienza del Dott. Iannone è stata sicuramente professionale, ma ha accolto il nostro staff nel migliore dei modi, mettendoci subito a nostro agio. Dopo averci mostrato tutto lo studio, ci accomodiamo nella sua stanza per preparare l’intervista.

Giuseppe Iannone, per chi non lo sapesse oltre ad essere psicologo e psicoterapeuta è stato anche docente di lingua italiana per stranieri. La sua carriera infatti, non parte dalla formazione in psicologia, ma proprio con la sua prima laurea in filologia presso l’università di Siena.

Ed è proprio qui che in un suo momento particolare, durante una lezione avverte una sensazione molto strana che lo destabilizza.

Il momento saliente che indirizza la vita e la carriera del Dottor Iannone

In pochissimo tempo il cuore aveva iniziato a battere all’impazzata e faceva fatica a respirare, era terrorizzato e si sentiva quasi come staccato dal suo corpo e dall’ambiente.

Aveva sperimentato il suo primo attacco di panico e non sapeva come gestirlo, se non rifiutare poi qualsiasi situazione pubblica, compreso l’uscita con gli amici per evitare che si potesse ripetere nuovamente.

La svolta della sua vita e della sua “missione” avviene in terra straniera, ad Amsterdam, Paese dove si trova per il suo nuovo lavoro come docente di lingua italiana per gli stranieri.

Leggi anche:  Luisella Berrino, Maurizio Costanzo e Radio Monte Carlo

Amsterdam accende la sua passione vera

Proprio ad Amsterdam decide di rivolgersi ad uno psicoterapeuta che gli conferma che i suoi disturbi erano veri e propri “attacchi di panico”.

Durante le sedute di analisi riesce a conoscere e individuare le cause di questo fastidioso e in parte invalidante disturbo. Quest’esperienza di sofferenza, ovvero il panico, aveva acceso in lui una passione: lo studio della psicologia e nello stesso tempo aveva provocato dentro di sé la voglia di poter essere di aiuto a chi si fosse trovato in una situazione simile alla sua.

Da qui parte tutto. Da qui nella carriera del Dottor Giuseppe Iannone avviene la svolta definitiva. Dopo la prima laurea e un lavoro come docente, si specializza in psicologia e frequenta un tirocinio clinico presso il dipartimento dei disturbi dell’ansia della clinica PsyQ di Maastricht. In seguito il ritorno in Italia ottenendo la sua seconda laurea in Neuroscienze Cognitive e Cliniche e la specializzazione in Psicopatologia. Insomma un percorso di alta specializzazione in Italia e in Olanda e la scuola di psicoterapia fanno di Giuseppe un giovane psicoterapeuta con esperienze internazionali e con tanta passione in questo settore.

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”

Non è una poesia, “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, è il titolo del suo primo libro, per aiutare a guarire dal panico e dall’ansia. In questa intervista in cui conosceremo meglio il Dottor Iannone, scopriremo anche il perché e come è stato scritto questo libro e scopriremo anche , forse anche perché è giovane, come sia social e “cos’è” il suo metodo personale di psicoterapia.

L’intervista di Manuela Bresciani al Dottor Giuseppe Iannone

Verified by MonsterInsights