Globe Today's

Notizie quotidiane internazionali

Creativa la matematica? Ebbene sì. Non è solo logica

A volte ci si sorprende di come la matematica possa essere creativa! – Foto G.Altmann

Creativa la matematica? Certo è logico pensare il contrario, così come è logica la matematica appunto. Creativa non si spiega facilmente, quando si parla di matematica vedica tutto è possibile si sa. Andiamo a capire perché?

La Matematica è solo logica?

Quando si parla di matematica la nostra mente si attiva a pensare a conti, problemi o a ragionamenti che si susseguono l’un l’altro in modo logico. Cosa può esserci di creativo nel fare 66 per 64 oppure nel calcolare la diagonale di un rettangolo?

Per questo motivo la matematica è stata etichettata come logica, quanti problemi di utilizzo del raziocinio e indovinelli fanno aguzzare la mente e sicuramente rappresentano una sfida intrigante per il nostro intelletto?

La Matematica è creativa!

La parola creatività di solito si usa in contesti in cui non ci sono regole o metodi da seguire, difficilmente si pensa che la matematica possa essere creativa.

Abbiamo osservato che quando vengono dati esercizi a studenti che praticano la matematica vedica, essi riescono a trovare diverse modalità per la soluzione, arrivando anche a dare in modo intuitivo il risultato.

Creatività e logica insieme

Infatti le caratteristiche della Matematica Vedica incoraggiano gli studenti a sviluppare una loro inventiva nella matematica, grazie al sistema vedico che permette di sfruttare entrambi gli emisferi del proprio cervello: la parte logica e razionale insieme alla parte creativa e all’immaginazione. Inoltre i Sutra Vedici, le formule-parole che indirizzano la mente nel tipo di calcolo voluto, portano all’utilissimo metodo della mera osservazione preventiva del problema da cui scaturisce l’intuizione del metodo da seguire o l’idea nuova della soluzione.

Essendo spontaneamente creativi, gli studenti amano inventare i propri metodi risolutivi e ne sono orgogliosi, caratteristica che permette di appassionarli e motivarli nell’apprendimento della matematica. Il sistema vedico, cercando di coltivare l’intuizione, reputa la dimostrazione in anticipo non essenziale nella metodologia vedica. Questa peculiarità della matematica creativa può conquistare anche tipologie di persone diverse come ad esempio quelle artistiche che preferiscono non utilizzare metodi analitici di pensiero.

La Creatività Matematica Vedica nella Pratica

Il punto chiave è creare la mia soluzione, risolvere in modo originale un problema. Trovare il modo a me più congeniale e che mi dia più soddisfazione.

Riprendendo il semplice esempio sopra citato, proviamo a risolvere il calcolo in due diversi modi. Una modalità è eseguire 66 x 64 servendomi del Sutra “Per Uno in Più del Precedente”. Questo primo Sutra matematico definì una regola che oggi è tra i metodi più applicati nella matematica vedica. L’applicazione di questo Sutra è molto ampia. In questo caso ne consideriamo l’applicazione ad una di moltiplicazione a numeri le cui prime cifre sono uguali e le ultime sommano 10.

Metodo del Sutra “Per Uno in Più del Precedente”

Vediamo nel concreto la sua applicazione con l’esempio per numeri a due cifre:

66 x 64 = 6×7 / 6×4 = 4224           

Entrambi i numeri hanno la stessa cifra delle decine (6) e la somma delle unità è uguale a 10 (6+4).

La soluzione si trova in due passi:

a) Si moltiplica 6 per il numero successivo (Uno in Più del Precedente) 7: 6 x 7 = 42

b) Si moltiplicano le unità tra di loro 6 x 4 = 24

Componendo i risultati si ottiene 66 x 64 = 4224

Metodo moltiplicazione per 11

Oppure scomponendo il 66 in 6 x 11 e applicando la moltiplicazione speciale per 11

66 x 64 = 6x11x64= 6 x (6       6+4     4) = 6×704 = 4224

Infatti moltiplicare 11 per 64 vuol dire trovare un numero a tre cifre in cui

  1. la prima cifra è il centinaio: 6
  2. la seconda cifra rappresenta le decine che sono 6 + 4 = 10 il che equivale ad un centinaio che sarà riportato sul primo 6 e 0 decine,
  3. la terza cifra è l’unità ed è data dal 4, l’unità del numero che voglio moltiplicare per 11

Altri metodi

Ci sono altri metodi efficaci per questo tipo di moltiplicazione: si può usare il metodo Verticale e Incrociato o i numeri vicino alle base 60 o altro ancora.

Il punto cruciale è aprire l’utilizzo sinergico dell’emisfero destro oltre quello sinistro.

C’è poi una parte creativa e molto affascinante della Matematica Vedica in cui i numeri creano delle forme e dei modelli grafici molto belli e densi di significato.

Ti aspettiamo al prossimo appuntamento!

 … e se vuoi scrivi alla redazione@globetoday’s.com…