Globe Today's

Notizie quotidiane internazionali

5G La rivoluzione parte dalle ..mucche !!

5G la rivoluzione parte dalle mucche

5G, la rivoluzione parte dalle mucche. Sembra impossibile, sembra un racconto per bambini, ma la cosa è più reale di quello che sembra.

Dopo il 4G

Dopo il 4G, oggi sui telefonini di tutti, inizia l’era della tecnologia 5G. Grazie a questo nuovo standard di navigazione, che in sostanza crea una fittissima rete di sensori, come fosse una ragnatela di segnali, la velocità di connessione sarà più veloce, anzi velocissima.

Download e upload, cioè scaricare file o inviarli, sarà forse più rapido dell’uso della fibra. Ci vuole solo il tempo per costruire questo meccanismo, cioè appunto creare una rete di connessione capillare sul territorio. Si parla addirittura di una velocità superiore a quella dei 4G attuali, già di per sé efficaci e rapidi, di oltre cento volte e c’è chi indica anche un possibile arrivo a un migliaio di volte.

Al via la quinta generazione

La quinta generazione, 5G appunto sta per produrre l’ennesima rivoluzione tecnologica.

Il bello è che tutto questo, in cui la “velocità” rappresenta “l’anima” del sistema, parte da una sperimentazione che più lenta non si può, o quasi. Dalle mucche.

Il fatto avviene in Inghilterra, in un’azienda agricola. Con la sperimentazione e i test di Cisco Systems Inc, vengono applicati dei collari intelligenti alle mucche che trasmettono ad altissima velocità i dati necessari a rendere il sistema di mungitura robotizzata. Da tutto ciò, ovviamente, saranno analizzati altri dati al fine di rendere produttiva tutta la filiera agroalimentare.

Speriamo che anche le mucche apprezzino la speditezza del loro lavoro, non vorrei mai che anche il cappuccio al bar ci arrivasse da consumare con la stessa celerità. Non si sa mai la maledizione delle mucche!

Che almeno il rito del cappuccio rimanga lento, slow!!